webmaster

Green Public Procurement


Il Green Public Procurement (GPP – appalti pubblici verdi) è definito dalla Commissione europea come “…l’approccio in base al quale le Amministrazioni Pubbliche integrano i criteri ambientali in tutte le fasi del processo di acquisto, incoraggiando la diffusione di tecnologie ambientali e lo sviluppo di prodotti validi sotto il profilo ambientale, attraverso al ricerca e la scelta dei risultati e delle soluzioni che hanno il minore impatto possibile sull’ambiente lungo l’intero ciclo di vita”.
La domanda del settore pubblico – che in Europa costituisce il 16% della domanda totale di un paese – rappresenta uno strumento importante nell’orientamento della produzione.
Gli appalti verdi possono essere un motore per l’innovazione del mercato, dando all’industria incentivi reali per sviluppare prodotti e servizi verdi, in particolare in settori dove le amministrazioni pubbliche sono tra i maggiori acquirenti sul mercato (ad esempio nei settori dell'edilizia, della sanità o dei trasporti pubblici).
Il meccanismo del GPP può inoltre aiutare le amministrazioni pubbliche a rinforzare le loro politiche ambientali ed a risparmiare, soprattutto se si considera il costo dell’intero ciclo di vita di un contratto di appalto e non solo il prezzo di acquisto.

In questa sezione potete trovare:

- il quadro normativo europeo in materia di GPP

- indicazioni sui piani d'azione per gli acquisti verdi

- indicazioni sulle attività in materia di GPP degli Stati Generali della Green Economy

- gli esiti di un'indagine sull'applicazione del GPP in Italia

 

I progetti della Rete Cartesio in tema GPP


Progetto PROMISE
PROduct Main Impacts Sustainability through Eco-communication
E' un progetto finanziato dal Programma Life Plus per promuovere produzioni e consumi sostenibili attraverso un'attività di comunicazione rivolta a tutti gli attori della filiera di un prodotto: produttori, distributori, consumatori e pubbliche amministrazioni. In particolare, il progetto si è occupato dei prodotti domestici di largo consumo e dei prodotti del settore alimentare.
I partner del progetto sono: Regione Liguria (capofila), Regione Lazio, ERVET Emilia-Romagna, ANCC COOP, Confindustria Liguria e Confindustria Genova.


Progetto GPPinfoNET
Green Public Procurement Information Network
E’ un progetto finanziato dal Programma Life Plus 2007 nell’ambito del quale è stata attivata una rete informativa al fine di stimolare la diffusione del Green Public Procurement (GPP) favorendo l’adozione di criteri ambientali nelle procedure d’acquisto della Pubblica Amministrazione. L’obiettivo è la riduzione degli impatti ambientali delle attività della PA e la promozione delle tecnologie ambientali.